Stanislav Aristov

A matchstick is something so ordinary and simple that one could hardly imagine it could become an object of art. A Russian artist Stanislav Aristov however, unveils the artistic potential of matches in his his “Спички” (“matchsticks” in Russian) series. This 30-year-old photographer literally plays with fire by bending the matches into the desired shapes as they burn, then uses a macro lens and a studio flash to shoot the fire and the smoke around it. The artist then moves to Photoshop to finish the image.

Il giovane ha iniziato a creare le sue “sculture fiammeggianti” per partecipare a un concorso fotografico in Russia. La sua arte ha come elemento principale i fiammiferi in uno stato più o meno avanzato di combustione. Questi vengono immortalati con delle tecniche fotografiche particolari che catturano le rughe del legno bruciato, la fiamma e il fumo e, attraverso uno studio grafico, vengono composti in miniature artistiche davvero affascinanti. I fiammiferi vengono piegati da Aristov mentre sono ancora modellabili e incandescenti per dar loro le forme più svariate: una mela, un albero di Natale, un cigno, un fiore, un ragno, una lumaca, l a Tour Eiffel e tante altre.

Stella "cigno" "lumaca" "tour eiffel"

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...